fbpx

Vision-S Concept: grande novità in casa Sony

Vision-S Concept
Durante l’edizione 2020 del CES, una delle più importanti fiere sull’elettronica che si tiene ogni anno a Las Vegas, sono state presentate novità davvero innovative e sorprendenti.
Tra queste spiccano i televisori a LG che si srotolano scendendo dal soffitto e con una risoluzione a 8k (per intenderci, 16 volte maggiore rispetto ai televisori Full HD), una stampante che “photoshoppa” la pelle eliminando imperfezioni e punti neri, tablet dallo schermo pieghevole che si mettono nello zaino come se fossero dei libri.
Meraviglie tecnologiche di un futuro lontano, direte voi. E invece no, perché la maggior parte di queste novità sono attese per la seconda metà del 2020. Tra pochi mesi, quindi, vedremo arrivare sul mercato quelli che potrebbero rivelarsi i trend tecnologici dei prossimi anni.

E le auto? Vi chiederete voi.
Al Consumer Electronic Show, in particolar modo, è stata proprio una vettura ad aver attirato le attenzione dei consumatori. No, non stiamo parlando della nuova Porsche o dell’ultima super sportiva full electric di Ford.
Stiamo parlando della Sony Vison-S Concept.
Avete letto bene, Sony.
Il colosso giapponese, infatti, avrebbe dovuto presentare la Nuova PlayStation 5, e invece ha sorpreso tutti con il prototipo di una vettura full electric. Prototipo che, molto probabilmente, non vedrà mai la luce, ma illustra comunque quelle che saranno le caratteristiche delle vetture del domani.

Sony Vison-S Concept: le caratteristiche dell’auto


La Sony Vision-S Concept è una super car dalle linee morbide e il fascino aggressivo che fa della guida autonoma il suo punto di forza. Grazie ai 33 sensori distribuiti all’interno e all’esterno della macchina, infatti, la Vison-S sarà in grado di identificare eventuali ostacoli, misurare la distanza dagli altri veicoli, accelerare e frenare da sola. Il volante rimarrà comunque nella mani del conducente, ma l’eccezionale livello di sicurezza e tecnologia cambierà completamente l’esperienza di guida.
Chiaramente Sony non smentisce la sua voglia di intrattenimento, settore nel quale la casa giapponese è uno dei leader mondiali. La Vision-S Concept, infatti, è dotata di un sistema tecnologico multimediale che potrebbe fare effettivamente invidia anche alla consolle in arrivo nel prossimo anno. 
Nell’abitacolo dell’auto si trovano ben 6 schermi. Oltre ai classici due schermi presenti sul cruscotto con le informazioni utili alla guida per conducente e passeggero, nella parte anteriore del veicolo ci sono anche due schermi laterali che funzionano da specchietti digitale similmente a quanto avviene con l’Audi E-Tron.
Chi siederà sui sedili posteriori, invece, avrà a disposizione due tablet da 13’’. Chiaramente non mancheranno contenuti originali Sony prodotti dal colosso giapponese e una tecnologia Audio all’avanguardia.
Per la costruzione del veicolo Sony ha collaborato con aziende esterne quali Bosh, Continental, Nvidia e Qualcomm ed i risultati si vedono anche a livello di motoristica.
Le due batterie da 200 kW spingono la Vision-S da da 0 a 100 Km/h in 4.8 secondi, meno di una Tesla Model 3. 
Purtroppo, per il momento, la Vision-S Concept resta un prototipo ma non è detto che non possa vedere la luce nei prossimi anni. Secondo le parole Ceo di Sony Kenchiro Yoshida “il mega trend del futuro è costituito dai trasporti” e la Vison-S è principalmente un modo per illustrare il futuro che Sony ha in mente per questo settore.

About Author

Related posts

Murales mangia smog

Milano e il Murales anti-smog

Si chiama “Anthropoceano” il primo murales mangia-smog di Milano che unisce street art e sensibilizzazione ambientale. Dopo Roma arriva a Milano il murales mangia-smog. Si tratta di “Anthropoceano” l’opera dello street Artist Iena Cruz, che lega l’arte alle tematiche di sensibilizzazione ambientale, oggi più attuali che mai.  Il murales,...

Read More