fbpx

L’elettrico sbarca alla NASA

elettrico Nasa
Non è la prima volta che due astronauti Nasa raggiungo lo spazio.
È la prima volta, però, che i due astronauti della NASA lo hanno fatto grazie ad una navicella prodotta da un’azienda privata: la SpaceX del milionario Elon Musk. 
È stata proprio l’azienda di Musk aver lanciato gli astronauti Robert Behnken e Doug Hurley a bordo del Crew Dragon Demo-2 verso la Stazione Spaziale Internazionale. 
Il 30 maggio il razzo Falcon 9 della SpaceX è partito dalla rampa 39A del Kennedy Space Center di Cape Canaveral. Si tratta, tra l’altro, della stessa rampa da cui partì la spedizione Apollo. È la prima volta dalla fine del programma Space Shuttle nel 2011 che degli astronauti statunitensi vengono spediti nello spazio da una base degli Stati Uniti e con un vettore tutto Made in USA, sancendo l’indipendenza dalla Russia. Ma il lancio è stato storico anche per un altro motivo: è stato il primo nella storia ad essere gestito da una compagnia spaziale privata. 
L’importanza di questo evento non è passata inosservata. Milioni e milioni di persone hanno letto titoli su giornali, twittato del lancio e guardato ogni istante live. Quale miglior pubblicità per il visionario di casa Space X Elon Musk se non la grande passerella di un lancio spaziale storico? Musk non è certo tipo da farsi sfuggire certe occasioni! I due astronauti sono stati, infatti, accompagnati per i 14 km che separano la base dal Falcon 9 a bordo di un auto elettrica. Ma non un’elettrica qualunque bensì una Tesla Model X. Ed è così che sostituendo lo storico Astro Van fa il suo ingresso a Cape Canaveral la prima auto elettrica. Questo evento fa della Tesla Model X la nuova auto degli astronauti? I tempi sono ormai cambiati e, insieme ad essi, lo sono anche le tradizioni. La scelta di un modello di auto elettrica sembra essere la scelta più opportuna in un momento storico così importante come un nuovo lancio spaziale. Specialmente se tra le compagnie protagoniste della spedizione c’è la SpaceX che, come è ben noto, ha in comune con Tesla il suo CEO Elon Musk.
E’ l’inizio di una nuova fase nell’era dell’esplorazione dello spazio dove aziende private come la SpaceX faranno da padrone.

 

Se Elon Musk sta rivoluzionando il mondo del trasporto nello spazio con SpaceX, a terra sta certamente facendo altrettanto per la mobilità elettrica con la Tesla. 

About Author

Related posts

Auto elettriche 2020

Le auto elettriche più attese del 2020

Il 2020 è stato fin da subito visto come un anno di svolta per l’elettrico. Molte case automobilistiche hanno presentato tra le loro novità auto elettriche innovative e dai concept totalmente rinnovati.  La crescente innovazione tecnologica di vari costruttori ha portato a sviluppare modelli sempre più convenienti con batterie...

Read More
Batterie BYD

BYD presenta: le batterie indistruttibili!

Più volte e anche in questa sede, abbiamo discusso dell’affidabilità delle batteria elettriche.Alcune delle notizie che circolano in giro sono del tutto infondate, altre più attendibili ma comunque incomplete. Quello che è certo è che la ricerca scientifica non si ferma per riuscire a fare delle auto elettriche il futuro della mobilità....

Read More