fbpx

BMW Vision M Next: senti che musica nel futuro BMW!

BMW M Vision Next

BMW Vision M Next: in che direzione si muove il futuro dell’automotive

Come certamente molti di voi avranno già sentito, una recente sentenza dell’Unione Europea obbliga tutte le vetture ibride ed elettriche ad emettere un suono. Si tratta di una svolta molto importante nel mondo delle tecnologie verdi.  Inserire questa misura di sicurezza extra significa fare in modo che le vetture elettriche possano essere notate da tutti i passanti, salvando potenzialmente delle vite.
L’AVASA (Acoustic Vehicle Alerting System) entrerà in azione solo quando si supereranno i 20 km/h. Se Mercedes ha già presentato lo sviluppo del suo sistema sonoro su il suo prossimo SUV, BMW sta puntando su un progetto molto più elaborato.
Infatti la questione del suono per le auto elettriche non si lega soltanto ad una questione di sicurezza, ma anche alla soddisfazione personale di milioni di appassionati. Non è infatti facile pensare di separasi dal rombo dei motori a scoppio, soprattutto quando si tratta di auto dalle prestazioni importanti come le BMW.
Proprio per questo motivo l’azienda di Monaco di Baviera è inaugurato un vero e proprio centro di sviluppo per i suoni delle auto elettriche: si tratta del BMW IconicSounds Electric.

BMW Vision M Next: la musica di Hans Zimmer presto nelle strade di tutto il mondo

La mission di BMW è molto chiara.
Creare un veicolo che possa restare al passo con i tempi ma offrire comunque un’esperienza di guida degna della casa tedesca. Ecco perchè per il prototipo della BMW Vision M Next è stata creata una vera e propria colonna composta da uno dei più noti musicisti contemporanei: Hans Zimmer. Il compositore è celebre per aver dato vita alle musiche di molti film di successo tra cui Pirati dei Caraibi, la saga del Cavaliere Oscuro, Interstellar, Dunkirk e molti altri. Insieme all’ingegnere acustico Renzo Vitali, Zimmer ha creato tantissimi suoni per il nuovo ibrido plug-in da 600 CV. Tutti questi suoni sono stati studiati per contesti diversi e sono in grado di regalare a chi guida forti emozioni in totale sicurezza.
Anche se per ora si tratta solo di un prototipo, gli sforzi in questo progetto sembrano alimentare le voci che vogliono la Vision M come base per una nuova versione più moderna ed elettrica della BMW M1.
Anche se queste potrebbero essere solo speculazioni, quello che è certo che è il futuro dell’automotive è sempre più verde ed elettrico. Presto passeggiare in città potrebbe essere piacevole come assistere ad un concerto!

About Author

Related posts

Murales mangia smog

Milano e il Murales anti-smog

Si chiama “Anthropoceano” il primo murales mangia-smog di Milano che unisce street art e sensibilizzazione ambientale. Dopo Roma arriva a Milano il murales mangia-smog. Si tratta di “Anthropoceano” l’opera dello street Artist Iena Cruz, che lega l’arte alle tematiche di sensibilizzazione ambientale, oggi più attuali che mai.  Il murales,...

Read More
fake news e mobilità sostenibile

Fake News e mobilità sostenibile: sfatiamo i falsi miti

Fake News e mobilità sostenibile: quanta disinformazione! Le Fake News sulla mobilità sostenibile abbondano. “Le auto elettriche costano troppo”, “Sono tecnologie ancora agli arbori e poco affidabili”, “Le ricariche sono troppo lente”, “Hanno poco autonomia” sono solo alcuni dei luoghi comuni che si sentono quando si parla di mobilità...

Read More